L’avviso affisso all’entrata dell’ufficio del Cimitero di Crotone

L’avviso c’è. Anonimo, poco chiaro e affisso sulla vetrata dell’ufficio posto all’interno del Cimitero di Crotone. Ma se chiedi informazioni in merito alla estumulazione delle salme interessate, non ne sanno nulla e ti spediscono al Comune.

Qui però al danno si aggiunge la beffa. Gli uffici comunali preposti infatti ti forniscono spiegazioni solo di persona e, udite udite, soltanto se hai pagato la tassa relativa alla lucina votiva. Di avvisi/raccomandate da inviare a casa dei parenti delle salme da estumulare poi, neanche l’ombra.

Forse, si viene a sapere, si procederà con una lettera! Non a tutti ovviamente. Incredibile ma vero. Violati in un attimo codice civile e morale.

La notizia, in cantiere già da qualche giorno, è stata facilitata inoltre dalla segnalazione e dall’azione del consigliere comunale Fabrizio Meo.