È una notizia, e come tale va trattata e riferita. A prescindere ovviamente dai pensieri e le opinioni di ciascuno di noi.

I consiglieri comunali non percepiscono le dovute spettanze, relative ai gettoni di Commissioni consiliari e Consigli comunali, da quasi tre mesi: luglio, agosto e settembre. Un fatto inusuale, per certi versi “misterioso” ed inevitabilmente increscioso.

Pare infatti che la determina, già bella e pronta, non sarebbe stata ancora firmata dal segretario generale. Perché? Non si sa. Quello che invece si sa, e che di conseguenza suscita diversi malumori, deriva dal fatto che nonostante tale situazione di disagio che grava sui consiglieri comunali tutti, la Giunta Voce lo stipendio lo percepisce eccome.

Cosa significa tutto ciò? Gli assessori comunali contano, e sono presi nella dovuta considerazione ed i consiglieri invece no?

Qual è il messaggio che si vuol far passare? Vuoi vedere che una volta saldati gli stipendi arretrati, più di qualcuno verrà indotto a pensare che i consiglieri comunali lavorano poco e guadagnano molto? Sarebbe diabolico, ma neanche impossibile. Si vota. Questa amministrazione comunale del resto, ci ha ormai abituati a tutto ed al contrario di tutto.