RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Da consigliere comunale di Crotone, desidero esprimere il mio piccolo disappunto in merito al convegno organizzato dall’ UNICEF, che si terrà nella sala consiliare il 3 dicembre 2021, dove si discuterà della vaccinazione dei bambini. Premesso che non sono “ No vax”, piuttosto, la mia battaglia è contro il “ green pass”, ho sempre provveduto a far vaccinare i miei figli, ma in questi ultimi tempi, dove il siero sembra oramai l’unica fonte di vita, mi sia consentito di esprimere alcuni dubbi!

La delicata tematica dovrà avere ampio e approfondito dibattito. Fermo restando che apprezzo la lodevole iniziativa, poiché i convenuti sono persone illustre della città, in grado di snocciolare efficientemente  la  questione sotto i punti di vista socio-politico e religioso, ma il dibattito è monco qualora manchino medici specialisti in grado di fornire aneddoti e risposte chiare sulla vaccinazione pediatrica contro il covid, la quale, oggi  è al centro del dibattito mondiale, fra l’altro, alcuni esperti sostengono, che il bambino raramente si ammali di SARS-CoV-2, affronta l’infezione senza nessuna conseguenza: hanno meno probabilità di essere infettati e meno probabilità di infettare gli altri, questo è stato dimostrato per le varianti più recenti in diversi paesi.

Il dibattito, quindi, non può non avvalersi di un arricchimento mediante un contributo proveniente dalla Comunità scientifica, visto che il manifesto esorta la vaccinazione ai bambini.

Iginio Pingitore

Consigliere comunale