di Francesco Biafora

IMMAGINI TRATTE DALLA PARTECIPATA MANIFESTAZIONE DEI DIPENDENTI DELLA ABRAMO CUSTOMER CARE DI CROTONE, SVOLTASI QUESTA MATTINA DAVANTI LA SEDE DELLA. PREFETTURA.

TANTA RABBIA, ANSIA, PREOCCUPAZIONE, E SOPRATTUTTO ATTESA DI CONOSCERE IL PROPRIO DESTINO, DI PERSONE, DI PADRI E MADRI DI FAMIGLIA, DI LAVORATORI.

C’ERA TANTA GENTE STAMATTINA. LA CITTÀ HA RISPOSTO, LE ISTITUZIONI LOCALI ANCHE. SINDACO DI CROTONE IN TESTA, INSIEME AI CONSIGLIERI COMUNALI E QUALCHE EX DELLA POLITICA CROTONESE. PRESENTI TUTTE LE SIGLE SINDACALI.

PARLAMENTARI CROTONESI: LA BARBUTO È DAL PREFETTO, LA CORRADO E TORROMINO NO.

SI ATTENDONO NOTIZIE DALLA REGIONE CALABRIA E DA ROMA. ARRIVERANNO IN GIORNATA MOLTO PROBABILMENTE.

C’È UNA STRANA ATMOSFERA OGGI. PALPABILE MA INDEFINITA. IL SOLE C’È, MA NON RISCALDA I CUORI, SOFFIA UNO STRANO VENTO, E NON SOLTANTO DI GUERRA. C’È SOLIDARIETÀ, CI SI RICONOSCE TUTTI, ANCHE CON LE MASCHERINE. BELLA ED INASPETTATA QUESTA COSA.

NON CI ERAVAMO PIÙ ABITUATI.

MA C’È PURTROPPO, ANCHE LA CONSAPEVOLEZZA CHE FORSE NULLA SARÀ PIÙ COME PRIMA. IL LAVORO NON C’È PIÙ E BISOGNA LOTTARE. TUTTI INSIEME.