La comunità ucraina crotonese c’è e si vede. Le bombe cadono inesorabili, e sono diversi fra loro ad essere in grande apprensione per i parenti ancora intrappolati fra le grinfie di una guerra ingiusta e crudele.

E questo pomeriggio quindi, senza perder tempo, ha deciso di manifestare in favore della pace, e contro la guerra scatenata dalla Russia nel loro Paese. Fra bandiere gialloblù e striscioni, a difendere una causa così nobile e primaria quale è il diritto alla pace di tutti i popoli, anche diversi cittadini crotonesi.

Nei giorni scorsi, lo ricordiamo, la stessa comunità ucraina di Crotone, aveva già organizzato una opportuna raccolta di farmaci da inviare alle popolazioni che in un momento terribile come questo, hanno urgente necessità di tutti i beni essenziali, come appunto i medicinali.