“La CGIL è contro ogni conflitto, come da suo statuto promuove la pace tra i popoli e condanna questo brutale attacco della Russia all’Ucraina, soprattutto in un momento cosi delicato, in cui ci pesano e non poco due lunghi anni di pandemia.

Ora più che mai bisogna quindi trovare la forza di dialogare e distenere le popolazioni colpite dalla violenza folle della guerra. Siamo per la pace senza se e senza ma!”.

CGIL Area Vasta Cz, Kr e VV