Riceviamo e pubblichiamo

L’ingresso in consiglio comunale del gruppo politico “De Magistris Presidente” apporterà senza alcun dubbio spessore politico e istituzionale nell’assise cittadina. Luigi de Magistris, è senza alcun dubbio un uomo d’indiscussa moralità, che abbiamo avuto l’onere di constatare durante la sua attività di magistrato di Catanzaro.

Sui comunicati stampa apparsi nei giorni scorsi emerge che è nato un asse tra il gruppo “Stanchi dei Soliti” e il nuovo movimento dell’ex sindaco di Napoli, guidato dalla Consigliera Dalila Venneri, su quest’argomento occorre fare alcune riflessioni.

Stanchi dei Soliti opererà in sinergia con la lista de Magistris Presidente, come sempre fatto in quest’anno e mezzo di amministrazione con gli altri gruppi politici, ancora di più, non mancherà l’impegno, qualora via siano in gioco argomenti attinenti le gravi problematiche cittadine.

La nostra fiducia nei confronti di Vincenzo Voce fino a oggi non è mutata, anzi, ci auguriamo che nel futuro sia più forte e duratura. E soprattutto priva di condizionamenti, che possono compromettere la stabilità dell’amministrazione e la già precaria situazione della città, la quale vive momenti particolari e difficili.

L’ingresso della lista De Magistris non deve essere considerato un punto di debolezza per la stabilità della maggioranza consiliare bensì un punto di forza: i due consiglieri regionali, potranno offrire supporto alle iniziative degli amministratori locali sulle innumerevoli tematiche che richiedono un coinvolgimento della Regione.

Stanchi dei Soliti in seno al Consiglio Comunale continuerà a mantenere una posizione politica neutra, staccata dalle attuali bandiere dei partiti, tuttavia, al di là da ogni schieramento, non escluderà sostegno a quegli uomini che daranno il meglio alla nostra città nei grandi processi di cambiamento in atto del nostro tempo. Daremo una corsia privilegiata di consensi a chi adotterà una politica in grado di mettere i cittadini nelle condizioni di offrire il meglio di sé nella realizzazione dei propri progetti personali e nel contributo al bene comune della città di Crotone.

Gruppo Consiliare Stanchi dei Soliti