Si muovono, lavorano e si adoperano spontaneamente e con grande impegno in favore di chi ha bisogno, ogni giorno, silenziosamente e concretamente. Sono le volontarie dell’associazione Libere Donne di Crotone, guidate dalla presidente Caterina Villirillo, sempre e solo in nome della solidarietà. Quella vera. Quella che aiuta e sostiene tutte le donne e non solo, a prescindere.

Sabato scorso per esempio, Olga, Paola ed Anna, insieme a Caterina, hanno lavorato incessantemente per far sì che molte famiglie crotonesi disagiate, ma anche quelle ucraine da poco arrivate a Crotone, potessero ricevere capi di abbigliamento, frutto delle donazioni all’associazione Libere Donne.

Donne e bambini ucraini ospitati a Caccuri, potranno così ricevere nuovi vestiti, così come le numerose famiglie crotonesi già seguite da vicino da Caterina Villirillo e la sua associazione. ” “Pensiamo alle famiglie ucraine ma anche a quelle crotonesi.
Perche i bambini ucraini somigliano ai nostri bambini, e hanno gli stessi diritti di quelli dell’Africa, della Siria, del mondo”. Caterina Villirillo