COMUNICATO STAMPA

La istituzione del canile sanitario in località Martorana è sicuramente una scelta di grande sensibilità nei confronti del migliore amico dell’uomo, oltre ad essere un messaggio di grande civiltà ed allo stesso tempo un provvedimento validissimo sia dal punto di vista sanitario che di prevenzione al fenomeno del randagismo.

L’amministrazione ha dimostrato grande attenzione al riguardo così come la stessa Azienda Sanitaria Provinciale e l’ENPA che gestisce il canile comunale.

Ho apprezzato il lavoro dell’assessore Pitingolo ed ancor prima della dott.ssa Cortese che hanno perseguito questo obiettivo risolvendo una problematica che si trascinava da anni ed era particolarmente avvertita dalla comunità.

Accanto alla opportunità di dare le giuste cure ai cani abbandonati, provvedendo poi alla loro iscrizione, attraverso microchip, all’anagrafe nazionale si crea anche l’occasione per la loro adozione.

Un’ulteriore elemento di positività è che presso la struttura troveranno assistenza ed accoglienza anche i gatti randagi.

Un percorso virtuoso che sicuramente va evidenziato e che mette la nostra città all’avanguardia rispetto sia alla cura nei confronti dei cani abbandonati sia alla lotta al randagismo.

E’ una buona prassi che si apre anche agli altri comuni del territorio e che come consigliera comunale ho sostenuto e continuerò a farlo.

Sono segnali importanti che vanno nella direzione dell’interesse collettivo e soprattutto è il modo più concreto di affrontare e risolvere le questioni

Paola Liguori

Consigliera Comunale

Comune di Crotone