Grazie all’impegno delle associazioni studentesche UNICAL Tourism e Università Futura nasce il progetto “UNICAL Cardioprotetta”. Gli studenti ed i membri delle due associazioni hanno scelto il Medical Training Center SIMEUP Crotone per la realizzazione del progetto.

L’iniziativa ha visto impegnati 100 studenti che nella mattina di giorno 18 Ottobre 2022 che hanno acquisito le conoscenze su come intervenire in caso di emergenza. Nel pomeriggio della stessa giornata 35 studenti hanno partecipato al corso di formazione per certificare operatori BLS-D (Basic Life Support – Defibrillation), qualificati ad agire in fase di emergenza attraverso i DAE, inoltre inseguito al progetto sarà collocato un defibrillatore nella sede universitaria, per garantire una copertura ampia per la defibrillazione precoce degli studenti, del personale dell’Università e di tutti i cittadini. 

Ogni anno in Italia circa 60mila persone muoiono per arresto cardiaco improvviso. In gran parte di questi casi basterebbe applicare una scarica elettrica al cuore per aumentare le possibilità di sopravvivenza. L’intervento deve essere però tempestivo: l’uso del Defibrillatore Semiautomatico Esterno (DAE) entro cinque minuti dalla perdita di coscienza ha infatti portato a un rilevante incremento del tasso di sopravvivenza. Alla luce di queste considerazioni, dell’alto numero di personale e di utenti che giornalmente frequentano le strutture universitarie e della complessità degli edifici e delle sedi distribuite sul territorio regionale, le associazioni studentesche Università Futura e UNICAL Tourism, ha deciso di dotare le strutture di un prezioso strumento come misura di prevenzione dal rischio cardiovascolare per tutti coloro che quotidianamente frequentano gli spazi dell’università.

Negli ultimi decenni, la possibilità di avere a disposizione DAE pubblici (open access) ha cambiato radicalmente l’approccio alla rianimazione extraospedaliera. I DAE, infatti, consentono il riconoscimento automatico dell’attività aritmica del cuore e, una volta effettuata la diagnosi, autorizzano l’erogazione della scarica elettrica necessaria al ripristino del normale ritmo cardiaco. I DAE infatti sono uno strumento facile da usare per tutti i cittadini certificati alle manovre di Basic Life Support – Defibrillation (BLS-D). La raccolta dei dati relativi agli eventi, memorizzati dal DAE, sarà oggetto di una attività multidisciplinare di ricerca volta a migliorare ulteriormente l’efficacia delle strategie contro la morte cardiaca improvvisa.

 Grazie al progetto “UNICAL Cardioprotetta”, si rafforza così la “rete di cardio-protezione” mission della SIMEUP Crotone .