“Avremmo voluto e dovuto discutere suo vari ed urgenti problemi che da molto tempo ormai affliggono Akrea.
Lo avremmo dovuto fare in sede di I Commissione consiliare, convocata ieri dal presidente, e per meglio affrontare le tematiche relative soprattutto alla situazione della precarietà occupazionale, (vedi ausiliari del traffico), avevamo opportunamente invitato il presidente di Akrea, il quale però non ha ritenuto opportuno partecipare ai lavori della Commissione.

E meno male che il CDA si deve ancora insediare…
Ci piace pensare che abbia avuto qualcosa di più importante ed impellente da fare, ma se così non fosse, saremmo piuttosto delusi e preoccupati da un atteggiamento sicuramente improbabile e molto poco rassicurante. Soprattutto in un uno dei momenti più difficili e complicati della storia della nostra città”.

Giuseppe Fiorino, Fabio Manica e Alessia Lerose

FUTURO CROTONE