Riceviamo e pubblichiamo

Percorsi turistici sui quali si innestano interventi di decoro urbano per rendere ancor più gradevole la visita sia ai turisti che ai cittadini.

E’ il progetto “Visit Crotone” presentato questa mattina presso la Casa della Cultura dal sindaco Voce, dal vicesindaco Sandro Cretella, dall’assessore al turismo Maria Bruni e dall’assessore allo Spettacolo Gianni Pitingolo.

Visit Crotone nasce dall’esigenza di proporre un’offerta turistica che mira a promuovere ed informare sulla bellezza, sulle caratteristiche e su ciò che distingue particolarmente la città.

Sono specifici percorsi divisi per caratteristiche comuni e strumenti idonei.

I percorsi si dividono in: percorso naturalistico- ambientale, percorso nel centro storico, percorso archeologico, percorso delle Chiese e percorso marino.

L’offerta è diversificata in quanto si intende cogliere le esigenze di quanti sono interessati a sei percorsi tematici che sono frutto di una specifica analisi di contesto.

Naturalmente i percorsi verranno implementati con ulteriori finalizzati anche a valorizzare le attività produttive locali ed il territorio limitrofo creando sinergie con l’intera provincia.

La fruizione dei percorsi avverrà attraverso apposita cartellonistica stradale e informativa.

Il progetto prevede anche interventi per il potenziamento del verde pubblico. E’ prevista la posa in opera di alberature e siepi oltre alla manutenzione e l’incremento dei sistemi di irrigazione.

È prevista una capillare azione di riqualificazione e decoro urbano con l’installazione di panchine, cestini e stalli. Ed inoltre ripristino delle strade, potenziamento dell’illuminazione pubblica, ripristino del Park and Ride, ripristino di Orto Tellini e l’attivazione di info point.

È prevista una vera e propria azione di ripristino di aree ammalorate, marciapiedi, pavimentazioni stradali.

Tra le azioni più incisive il miglioramento estetico di via Vittorio Veneto e di piazza Pitagora con, tra l’altro, la realizzazione di un vero e proprio museo a cielo aperto.

Dopo l’enorme successo riscontrato in termini di immagine per la città e di riqualificazione per l’area dove è stato realizzato il murales di Jorit, due nuovi grandi opere di Street Art nternazionali sono previste nei quartieri fondo Gesù e Lampanaro.

Nella stessa area prospiciente l’opera di Jorit, nel quartiere 300 alloggi, previsti miglioramenti estetici.

Nel centro storico testi di canzoni luminose ed altri supporti di arredo urbano saranno ulteriori elementi di valorizzazione di una delle aree più importanti della città.

Previsti una serie di eventi e spettacoli per la promozione del territorio oltre alla realizzazione di app per la promozione e la valorizzazione della città.

E’ altresì previsto l’impiego di risorse in occasione delle prossime festività natalizie.