I dipendenti dell’Asp di Crotone sono in stato di agitazione. In forte agitazione, aggiungiamo noi. La situazione è infatti definita insostenibile, le problematiche e le difficoltà sono molteplici, e tutte irrisolte, da qui la decisione di manifestare il proprio dissenso contro l’azienda sanitaria crotonese.

I dipendenti lamentano di non aver ancora ricevuto il premio Covid, di non essere supportati da ulteriore personale che permetta una regolare turnazione e non invece gli attuali, massacranti turni, di non aver ricevuto pagamenti legati allo straordinario, di non poter usufruire delle ferie, di non ricevere neanche l’indennità chilometrica, con relativi trasferimenti di pazienti in altri ospedali calabresi, ed i buoni pasto.

IL COMUNICATO STAMPA DELLE SIGLE SINDACALI