Riceviamo e pubblichiamo

Il circolo di Fratelli d’Italia Isola / Le Castella chiede maggiore attenzione e un celere intervento su delle segnalazioni fatte dai dirigenti di Fdi e dai residenti di Colosimo Nord e Via del Lupo in più occasioni.

 


Il tempo scorre ma alcune situazioni a quanto pare rimangono immutate.

Comprendiamo che i lavori e le problematiche da risolvere a carico degli uffici e dell’intera amministrazione comunale siano non pochi , ma crediamo che la questione delle insidie stradali meriti una degna considerazione in quanto legata alla sicurezza della viabilità e dei cittadini.

 

Quasi un anno fa, dopo diverse segnalazioni  arrivate da parte dei residenti che abitano tra via Vicenza e via Enna nella zona di Colosimo Nord,  avevamo provato a sensibilizzare l’amministrazione comunale sulla questione delle  griglie scoperte e di alcuni lavori iniziati e non ultimati.

Questi ultimi hanno dato origine ad una circostanza di pieno degrado e pericolo: uno scavo lungo senza che l’asfalto sia stato ripristinato e con dentro vegetazione cresciuta, che rende non visibile la profondità dello stesso.

Non solo i lavori non sono stati conclusi, ma non si è neppure provveduto a transennare la zona a sicurezza dei tanti bambini che li vicino giocano, nonché delle macchine che vi circolano.

 

Sempre per la zona Colosimo nord Fratelli d’Italia chiedeva la regolamentazione e l’installazione della segnaletica stradale a presidio dei numerosi incroci presenti.

 

 

Ritornando al dissesto stradale , in pieno agosto sempre i dirigenti di Fratelli d’Italia , evidenziavano  in Via del LUPO a LE CASTELLA, un manto stradale caratterizzato da numerose buche e dislivelli anche quest’ultimo non ha trovato risposta alcuna.

 


IL CIRCOLO DI FRATELLI D’ITALIA
ISOLA / LE CASTELLA

Da dirigenti di partito, per la tutela dei residenti e per la sicurezza stradale rinnoviamo all’amministrazione comunale la richiesta di  un celere intervento per le zone indicate.