Riceviamo e pubblichiamo

Luigi Foresta

 

Ancora una volta dobbiamo registrare l’ennesimo atto intimidatorio ai danni di amministratori della nostra provincia, che quotidianamente lavorano per risollevare le sorti di questa martoriata terra. Oggi tocca al Sindaco di Roccabernarda, Luigi Foresta al quale nella nottata di ieri sono state tagliate 20 piante di ulivo.

Esprimiamo forte condanna  per l’accaduto e per il vile gesto perpetrato e siamo vicini al Sindaco Foresta a cui rivolgiamo sentimenti di solidarietà spronandolo a continuare a testa alta ad amministrare la ridente cittadina di Roccabernarda ed a contribuire con la  serietà e la correttezza che lo contraddistingue a cambiare radicalmente una Terra fatta in maggioranza da persone perbene, che non possono essere succubi di una minoranza che vuole solo il male di questo territorio.