Riceviamo e pubblichiamo

La programmazione in materia di politiche sociali dell’Ambito Sociale di Crotone del 2022, che comprende i Comuni di Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Scandale, oltre al comune di Crotone in qualità di ente capofila, trova riscontro positivo già dall’inizio del nuovo anno.

L’Ambito, infatti, ha ottenuto un finanziamento di 50.000 euro a seguito della proposta progettuale presentata alla Regione Calabria per realizzazione di interventi a tutela delle famiglie in stato di bisogno.

Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi.

Si procede con continuità a mettere in campo iniziative a favore di famiglie che vivono momenti di fragilità, a porre attenzione nei confronti di contesti che richiedono un sostegno professionale e multidisciplinare.

Gli interventi nello specifico sono volti alla realizzazione di iniziative destinate alla natalità e genitorialità, anche con carattere innovativo attraverso centri per le famiglie.

“Con un progetto elaborato nei pochi giorni utili per partecipare al bando regionale, siamo riusciti ad ottenere ulteriori finanziamenti che ci consentono di continuare il lavoro già avviato a supporto della genitorialità. Non tralasciamo nessuna opportunità che viene offerta in tema di realizzazione di interventi in materia di politiche sociali. Essere riusciti a intercettare questo importante finanziamento, e non era scontato visto il poco tempo a disposizione, è indice dell’attenzione dell’amministrazione e dell’impegno senza sosta dell’Ufficio di Piano dell’ambito di Crotone.