Concerto di Capodanno su Raiuno a Crotone: cerchiamo di saperne di più e meglio, facendoci illustrare l’attuale situazione da chi se ne occupa da molto vicino, il vice sindaco Sandro Cretella. Ebbene, il concertone del 31 dicembre, verrà finanziato dalla Regione Calabria per 600 mila euro circa, mentre Comune di Crotone e Calabria Film Commission hanno firmato una convenzione legata all’accoglienza degli spettatori, logistica compresa. Nello specifico, transennamenti, bagni chimici, sicurezza spettatori ed attività tecniche.
“L’area interessata all’evento – ci spiega Cretella – è di 6.500 mq, e si estende dal palco sino alla fine di Via Poggioreale, dove si sistemeranno gli spettatori che, in base ad un indice di affollamento, saranno non più di 7.000. Gli stessi, verranno misurati attraverso tre varchi in ingresso e tre in uscita. Per l’ultimo giorno dell’anno, immaginiamo un afflusso di 25.000 persone, fra quelle all’interno dell’area del concerto di Capodanno, che inizierà alle ore 21.00, e quelle che graviteranno all’esterno. E per questo, abbiamo previsto delle specifiche aree limitrofe di decompressione, con mega schermi di cui si occuperà Calabria Film Commission, e street food. I varchi saranno aperti intorno alle 17/18.00 del pomeriggio, sono previsti dei parcheggi dedicati, fra i quali quello di Piazzale Nettuno, più servizi autobus e navette. Inoltre – aggiunge il vice sindaco – il 30 e 31 dicembre, alcune aree di accesso all’evento ed anche alcune più prossime, saranno necessariamente limitate. Piazza Pitagora sarà normalmente fruibile dai pedoni, mentre per i veicoli stiamo ancora valutando, anche in ragione del periodo natalizio, così come è avvenuto lo scorso anno. L’albero di Natale, verrà invece e necessariamente installato in Piazza della Resistenza”.