Il crotonese Fabrizio Ruggiero è il nuovo campione del mondo di Wako Pro, categoria 58.2kg, avendo battuto ieri sera a Milano il francese El Mestar. Fabrizio, che ha lottato duramente per il titolo mondiale di Kickboxing, ha 27 anni, e sin da piccolo sognava un percorso così difficile e incredibile da raggiungere.

È stata una sfida ad altissima tensione, quella di ieri sera, che ha visto Fabrizio in difficoltà nei primi 2 round, contro il forte atleta francese El Mestari, per poi rimontare tirando fuori tutta la forza e la grinta dal terzo round, in un crescendo impressionante. Poi in un combattutissimo 5º round, Ruggiero è esploso. La giuria all’unanimità lo ha infatti proclamato campione del mondo.

In vista del mondiale  di stanotte a Milano, Fabrizio si è allenato duramente da agosto, ogni giorno, senza sosta «Dedico questo titolo mondiale all’Italia, alla Calabria e alla mia città, Crotone», le sue prime parole.  Fabrizio ha poi ringraziato la famiglia, la ragazza, il suo team, i suoi maestri Giorgio e Armen Petrosian e tutti i compagni del team Petrosyan.