La voce ed il pensiero dei dipendenti Abramo Customere Care di Crotone, diffusi attraverso un post pubblicato sulla loro pagina Facebook, in un momento generale molto particolare, incerto e complicato.

“Non lo vogliono dire ma lo fanno capire con atti e strategie degli ultimi giorni. La liquidità sta finendo e la cassa integrazione non possono più anticiparla i commissari giudiziali in qualità aziendale comunicano attraverso i sindacati. Noi lo sapevamo, avevamo già intuito a dicembre 2023 che tutto saltava. #TIM proroga per sei mesi la commessa, per un contentino ma solo per loro ma non per noi, UNA FARSA!
Il Presidente Roberto Occhiuto , aveva strillato sono a lavoro per voi, non si perderà un solo posto di lavoro. Che acceleri piuttosto il tavolo di crisi presso il Mimit a Roma. Bene ora siamo alla resa totale! Non si hanno più certezze e futuro lavorativo.
Nessun abbattimento si continua a lottare anche nel silenzio totale di tutti!”.