Riceviamo e pubblichiamo


Egr. Sig.  Sindaco di Crotone

Si segnala alla S.V., in pieno spirito di collaborazione, la presenza di materiale di colore grigio-celeste con forti analogie visive con la fosforite, minerale altamente nocivo poiché contiene Uranio 238, all’interno del Castello di Carlo V, negli spazi aperti e accessibili senza restrizioni ai visitatori tra le ex caserme Campana e Sottocampana (sedi della Biblioteca Comunale “A. Lucifero” e del Museo Civico) e i due bastioni di N-E e S-E della fortezza medesima. Si allega documentazione fotografica attinente.

Confidando nel Suo tempestivo intervento per sanare quello che potrebbe configurarsi come un grave pericolo per l’incolumità pubblica, la cui responsabilità compete precipuamente alla carica istituzionale da Lei ricoperta, si resta in attesa di un cortese riscontro.

Cordiali saluti.

Crotone 03.04.2018 

                                              

                                             Sen. Margherita Corrado