Non è passata affatto inosservata la “visita” evidentemente interessata del candidato a sindaco del centrodestra all’interno dell’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone. In piena campagna elettorale, ma anche e soprattutto in piena emergenza sanitaria, senza autorizzazione, e con tanto di accompagnatori interni alla struttura.

La reazione, non soltanto politica, non s’è fatta attendere, tant’e’ che la direzione amministrativa dell”Asp di Crotone ha già avviato una specifica indagine interna con l’Ufficio Anticorruzione.
È stato inoltre approvato un codice di condotta da seguire in campagna elettorale, rivolto a tutti i dipendenti dell’azienda sanitaria.

E si ha netta la sensazione a questo punto, che la disdicevole vicenda avrà sicuramente un seguito non certo piacevole per gli scorretti trasgressori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here