Un fulmine a cielo sereno. Si fa per dire ovviamente, poiché la sanità calabrese, e più nello specifico quella crotonese, ive purtroppo un momento molto difficile ed incerto.

Delusione, stanchezza o provocazione?

Fatto sta che il responsabile del reparto Covid dell’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone Nicola Serrao si è dimesso.

E lo fa, scrive lo stesso Serrao, a causa “della carenza di personale, situazione che non tutela il personale stesso… ma soprattutto i pazienti”. Si ritiene azzardata l’apertura di un’altra sezione Covid logisticamente staccata da quella attuale, non idonea dal punto di vista strutturale per mancanza di riciclo dell’area e non solo, ma soprattutto perché richiede un supplemento di personale infermieristico, Oss e medico.

La patologia Covid è molto complessa e non è possibile che venga gestita da personale non opportunamente formato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here