Conferenza stampa Rachele Via: “Prendo le distanze da un progetto che non riconosco più, e da una direzione che non è più la mia direzione. E prendo anche le distanze da vecchie logiche di Partito. Stanno venendo fuori tante crepe in seno a questa amministrazione, non ci sono più le condizioni per continuare, quindi mi dimetto. Solo proclami ma niente fatti da parte di questa amministrazione comunale, come per esempio per Antica Kroton, per il quale progetto non sono mai stata interpellata. Hanno solo lavorato per screditarmi, anche consiglieri che vorrebbero prendere il mio posto (vedi nomination di Corigliano, Venneri, Tallarico). Sembrava di stare al Grande Fratello. La fondazione per il Teatro comunale? Una spina nel fianco. Il sindaco, che non mi ha mai tutelato, non la vuole”.

LA LETTERA LETTA ALLA STAMPA DA RACHELE VIA