Riceviamo e pubblichiamo

Il centro storico di Crotone si arricchisce del vicolo dei poeti e degli artisti. È questo il dono che l’associazione Crotone in fiore fa alla città. Dopo il vicolo degli abbracci e quello della fortuna arriva anche il vicolo degli artisti e dei poeti. Nel pomeriggio di domenica in via Suriano infatti sono state apposte le targhe realizzate dall’azienda Metalgrond Caccia di Cutro, ormai storico partner dell’associazione.

Non poteva essere altrimenti, era arrivato il turno del vicolo degli artisti e dei poeti visto che l’associazione Crotone in fiore ormai da qualche anno porta avanti l’iniziativa del percorso poetico a cielo aperto “Muri diVersi”. È stato possibile realizzare l’iniziativa anche grazie alla disponibilità della famiglia Spanò che ha fatto ripulire e messo a disposizione il muro sul quale sono state apposte le targhe. Le lamine affisse, eleganti e che impreziosiscono l’ambiente, sono tre. Su due sono incisi i versi della poesia “L’ignoto” del poeta crotonese Pasquale D’Emanuele e della poesia “Fascinazione” di Davide Zizza altro poeta crotonese. La terza è invece dedicata al più grande poeta vivente che la città di Crotone si può fregiare di annoverare fra i propri nati che è il cantautore Sergio Cammariere. È il giusto riconoscimento a chi sta dando lustro alla città con la sua musica raffinata.

Tutto ciò deve essere un vanto per tutti i crotonesi che hanno un concittadino di tale levatura artistica.

“L’associazione nei mesi scorsi non ha sospeso le attività come, come facilmente immaginabile, ma ha riorganizzato il lavoro in osservanza delle misure anticovid, ma ha effettuato sopralluoghi, contattato i poeti, scelto i versi, fatto realizzare le targhe e preso contatti con le scuole per coinvolgerle in una iniziativa collaterale” afferma il presidente dell’associazione Caterina Cotroneo. La strada e la piazzetta annessa infatti saranno abbellite con i lavori realizzati dagli artisti in erba della classe V A della scuola primaria di primo grado Principe di Piemonte di Crotone coordinati dalla maestra Carmela Passante e da quelli dell’istituto comprensivo Abate Fabio di Bona di Cutro. Agli alunni è stato chiesto di dare libero sfogo alla loro creatività e hanno realizzato disegni e composto poesie. Questa iniziativa è in fase di organizzazione. Il vicolo sarà ulteriormente abbellito con idee creative realizzate da Alberto Curcio, Mario Oppido, Fabiola Orlando, Giada Nicotera e Celeste Caccia membri creativi dell’associazione Crotone in fiore, che daranno il tocco finale ad un vicolo che sarà un gioiellino del centro storico cittadino.

Iniziativa lodevole che spera di essere replicata, imitata e migliorata perché lo scopo finale è quello di abbellire, ingentilire, e di conseguenza rendere più gradevole, il posto nel quale si vive.