Riceviamo e pubblichiamo

Nella giornata del 29 settembre si è riunito il direttivo provinciale della Lega, guidato dal commissario ingegnere Nicola Daniele, per procedere all’analisi del voto.

Si è constatato l’ottimo risultato  conseguito nella Provincia, superiore anche al dato  regionale, con punte di consenso alla Lega che posizionano alcuni comuni tra i primi in Calabria.

Il mantenimento di queste posizioni è stato l’obiettivo del gruppo crotonese, che con un lavoro costante sta cercando di radicare sul territorio i valori ed il “Credo” della Lega; un focus su tematiche economiche, di sicurezza sociale, di lavoro e di contrasto alla criminalità. Un lavoro eccezionale, reso ancora più significativo poiché svolto in un territorio dove la Lega non esprime rappresentanti.

Un lavoro complesso da sviluppare in un territorio difficile ma con grandi potenzialità,

un lavoro che deve continuare con lo stesso slancio ed impegno fin ora profuso anche nell’imminente competizione per il Comune di Cutro. Qui la Lega ha già dimostrato di essere matura e capace di confrontarsi con gli altri partner del centrodestra, con il mondo delle associazioni e con la società civile, e dove, pertanto, chiederà la guida dell’Amministrazione.

Il direttivo ha altresì registrato l’interessamento e la vicinanza verso il nostro territorio da parte dell’Onorevole Domenico Furgiuele, del Presidente del Consiglio Regionale Onorevole Filippo Mancuso e dell’Onorevole Pietro Raso, sempre presenti e disponibili a colmare il deficit di rappresentanza della Lega e che hanno, tra l’altro, assicurato l’impegno verso il territorio della provincia di Crotone per un giusto riconoscimento. Un augurio di buon lavoro va ai deputati Simona Loizzo, Domenico Furguele, e alla senatrice Cotilde Minasi per l’impegno cui sono stati chiamati dal voto dei calabresi e che grazie alla loro passione politica e sociale sapranno, sicuramente, dar voce alla Calabria.

A Loro e a tutti i militanti e cittadini che ci hanno accordato sostegno, vanno i nostri ringraziamenti.